Le neo acquisite fanno crescere Aurora Fashions

Risultati al di sopra delle attese per Aurora Fashions. Il gruppo britannico, che a marzo 2009 ha acquisito i brand di abbigliamento Coast, Karen Millen, Oasis e Warehouse, ha diffuso i dati relativi ai primi 11 mesi, riportando al 30 gennaio 2010 un giro d'affari pari a 661 milioni di sterline. L'ebitda si è attestato a 38,6 milioni (5,8% sul fatturato) mentre il debito si è sostanzialmente ridotto con largo anticipo rispetto alle previsioni.


Attualmente la società opera in 42 Paesi attraverso 1471 store e anche attraverso l'e-commerce, che nel periodo di riferimento ha generato 42 milioni di sterline.