Pambianco: è di moda il capo esterno

Image

Si chiama Unosearch e dovrà occuparsi della ricerca dei numeri uno aziendali nel mondo della moda e del lusso. A varare la nuova struttura è Pambianco Strategie di Impresa, il consulente specializzato che da anni monitora il settore (realizza un sito con trend e analisi e pubblica un magazine settimanale).


A guidare Unosearch, il presidente della società di ricerche e analisi, Carlo Pambianco, ha chiamato Paolo De Sanctis (nella foto), che ha alle spalle un'esperienza di head hunting con Eric Salmon, dove è arrivato fino alla partnership, e poi con Governance consulting, in cui ha seguito per tre anni la parte di ricerche di manager nei settori di largo consumo e fashion.


In Pambianco Strategie di Impresa, De Sanctis ha il compito di seguire la tendenza che negli ultimi anni si è consolidata in un comparto costituito da molte aziende a gestione familiare: acquisire manager dall'esterno cui affidare le redini del business. Solo quest'anno lo hanno fatto Mantero (con l'AD Massimo Saverio Brunelli), Missoni (DG Massimo Gasparini) e Furla (ad Paolo Fontanelli). Già preceduti da Versace (Giancarlo Di Risio e Ferragamo (Michele Norsa).


«E un trend che continuerà, rafforzato dagli interventi dei fondi di private equity», dice De Sanctis. Secondo Pambianco, sono 50 le aziende familiari che hanno ceduto la guida a numeri uno esterni negli ultimi tre anni.


Estratto da Il Mondo del 28/09/07 a cura di Pambianconews