Francesco Biasia: �Quello che le borse raccontano�

Quello che le borse raccontano, è il titolo della Mostra che, ospitata dalla Triennale di Milano, fino al 30 settembre 2007, rappresenta la sintesi del progetto culturale e sociale fortemente voluto da Francesco Biasia, l'azienda di accessori in pelle, per celebrare in modo speciale un importante traguardo: il Trentesimo Anniversario.


La mostra, ideata e realizzata da dolp_dove osano le parole, rientra in un progetto più ampio che, segnando l'inizio di un nuovo percorso intrapreso dall'Azienda, vede anche la realizzazione della prima Monografia Aziendale di Francesco Biasia.
Biasia ha scelto di utilizzare la fotografia come strumento per sviluppare l'aspetto culturale del progetto: un'indagine sulle culture, i costumi e le società di alcuni Paesi condotta attraverso immagini che documentano come l'accessorio-borsa viene utilizzato, indossato e vissuto nel mondo.


Le nazioni prescelte: Italia, Colombia, Giappone, Iran e Namibia per studiare cinque diverse, e contrastanti, aree geografiche. Cinque fotografi dell'agenzia Contrasto Francesco Cocco, Fabio Cuttica, Daniele Dainelli, Stefano De Luigi, Riccardo Venturi, hanno raccontano le molteplici valenze della borsa, cogliendola sia sotto forma di �semplice� accessorio (evidenziando il materiale, la forma, il contenuto), sia sotto forma di messaggio, un oggetto da esibire che sottintende alla personalità di chi lo porta.


A cura di Pambianconews